In offerta!

Zafferano pugliese - Pistilli interi

Gli stimmi di questo Zafferano pugliese sono ricchi di antiossidanti che migliorano la circolazione sanguigna. Spezia pregiata prodotta artigianalmente, da agricoltura organico-rigenerativa.  Disponibile nella confezione da 0,1 gr, 0,3 gr e 1 gr.

Produttore: Masseria Foggelle - Carovigno (BR)

7,0062,00

Pulito

Pagamenti sicuri e veloci con Carta di Credito o Paypal

carte supportate wetipico

Spedizioni veloci tramite i Partner Crono e DHL.
Prodotti spediti direttamente dal produttore

spedizioni sicure wetipico

Di seguito un approfondimento sullo zafferano pugliese – Pistilli interi

Materia prima: Stimmi di Zafferano prodotti secondo il metodo di agricoltura organico-rigenerativa, presso l’azienda agricola Masseria Foggelle.

Caratteristiche:  Stimmi di zafferano derivanti dalla coltivazione di bulbi di Crocus. Il sapore della spezia preziosa si caratterizza per le sue note delicate e persistenti, con alto  potere amaricante. È un colorante naturale, infatti dona le tonalità del giallo intenso alle pietanze, anche l’odore è intenso e complesso.

Processo di trasformazione: La raccolta dello  zafferano avviene rigorosamente a mano, nelle prime ore del mattino prima dell’apertura dei petali del fiore, che proteggono gli stimmi. Sono questi ultimi a determinare le caratteristiche organolettiche del prodotto. Successivamente avviene un accurato processo di essiccazione, su essiccatoi dedicati a temperatura controllata.

Conservazione: in luogo fresco e asciutto.

Illustrazione della confezione: l’illustratrice ha reinterpretato il mito di Kroco (umano) e Smilace (ninfa) ,il cui amore  contrastato dagli dei, da origine al fiore di zafferano . 

Uso: diverse modalità di utilizzo e preparazione:

  • infusione in acqua 0,1 gr  ( circa 4 porzioni) in una tazza  per una notte. Utilizzare l’acqua contenente i principi attivi dello zafferano.
  • ammollo di 0,1 gr di pistilli in una tazza di acqua tiepida (max 40°C) per 40 minuti. Utilizzare l’acqua per la preparazione dei piatti.
  • polverizzazione di 0,1 gr di zafferano con un mortaio e utilizzare la polverina per le preparazioni

In sostituzione dell’acqua, può essere utilizzato anche direttamente il brodo o il latte tiepido per le preparazioni dolciarie.

Curiosità:La coltivazione dello zafferano non richiede spazi eccessivi. È praticata anche in Puglia fin dall’antichità,anche se interrotta nella seconda meta’ del 1800. Nonostante lo zafferano derivi dalle zone desertiche dell’Asia minore , si adatta bene ai terreni alcalini della provincia di Brindisi. Il clima temperato, porta a posticipare di circa un mese  la fioritura che avviene dalla seconda metà di novembre alla seconda metà di Dicembre . La spezia è velenosa se utilizzata in alti dosaggi, tale prorieta’ allucinogene venivano utilizzate dalle antiche  sacerdotesse minoiche dell’isola di Creta  per comunicare con gli dei.

La coltivazione tramite pratiche agricole bio-sinergiche permette di non depauperare il suolo, ma anzi di arricchirlo apportando sostanza organica. Lo zafferano è una sorgente naturale di carotenoidi, antiossidanti per eccellenza grazie alla crocina componente responsabile del suo inconfondibile colore giallo; contiene anche le vitamine B1 e B2, componenti necessari per la crescita, per il metabolismo dei grassi, delle proteine, dei carboidrati, promovendo la salute in generale.

Inoltre gli aromi naturali hanno benefici eupeptici cioè favoriscono la normale funzione digestiva. 

Per conoscere e assaporare tutti gli altri eccezionali prodotti del nostro Produttore, prosegui QUI. Per approfondire la conoscenza di questo produttore, leggi la sua storia sul nostro Blog.

Invia la tua recensione

Recensioni

Non ci sono ancora commenti.

WordPress Image Lightbox Plugin

Menu

Zafferano pugliese

Zafferano pugliese - Pistilli interi

7,0062,00

Aggiungi al Carrello