Cover Basilicata

Prodotti tipici lucani

Se state cercando i migliori prodotti tipici della Basilicata, siete nel posto giusto. Wetipico li ha selezionati con cura pensando a voi.

Mostra Filtri
Mostra Filtri

Quali sono i migliori prodotti della Basilicata tradizionali?

Sul nostro e-commerce potrete trovare una ricca scelta di prodotti lucani selezionati con cura e attenzione. Prediligiamo piccoli produttori che utilizzano materie prime locali, sostenibili e con processi di trasformazione a basso impatto ambientale.

La Basilicata, detta anche Lucania, è una regione fertile con vocazione orticola e un’eccellente produzione di formaggi e salumi.

I prodotti agroalimentari tradizionali (P.A.T) della Basilicata sono numerosi e tutti molto particolari. Il Liquore al Sambuco di Chiaromonte ne è un chiaro esempio.

Tra le carni lavorate tipiche lucane troviamo il Capocollo, la Carne Podolica Lucana, gli Involtini di Cotenna, la Salsiccia con la tipica forma a catenella, la Soperzata di Rivello e l’Ungrattnoat. La carne utilizzata per la produzione di salumi lucani è quella di suino, sottoposto (per la creazione di insaccati) a trasformazioni naturali. A muovere l’agire dei produttori norcini della Basilicata e sicuramente la passione per la propria terra e per i buoni prodotti che ha da offrire. Avviene così anche per il nostro produttore lucano con il suo allevamento di Suino Nero Lucano.

La produzione casearia è ricchissima di sapori e tradizione: il Caciocavallo di Massa di Maratea, il Cacioricotta, il Casieddu, il Manteca e la Treccia di Massa di Maratea.

L’agricoltura della Basilicata è ricca, variegata e rispettosa delle tradizioni. Di eccezionale unicità sono i prodotti della zona di Maratea: i Capperi sotto sale, la Carruba e il Pomodoro costoluto. Tra i legumi troviamo la Lenticchia di Potenza, il Fagiolo di Muro Lucano e il Fagiolo di San Gaudioso. E ancora altre bontà come l’Oliva nera secca, i Peperoni Cruschi, la Patata Rossa di Terranova del Pollino, il Lupino del Pollino, la Melanzana bianca di Senise e il Tartufo Bianco del Serrapotamo.

Tra i prodotti caseari Dop della Basilicata, tipici e unici nel loro genere, troviamo il Caciocavallo Silano Dop, il Canestrato di Moliterno Dop e il Pecorino di Filano Dop. I Fagioli Bianchi di Rotonda Dop, il Peperone di Senise Igp, il Fagiolo di Sarconi Igp sono tutti prodotti agricoli tradizionali, di elevata qualità prodotti in Lucania con estrema attenzione alla loro valorizzazione. Infine, l’Olio extra vergine di Oliva Vulture Dop caratterizza con gli oliveti l’identità del paesaggio e del territorio del Volture.

Specialità lucane (Ricette e piatti tipici)

La cucina della Basilicata mette al centro i prodotti agricoli tipici, semplici e buoni.

Sicuramente i peperoni cruschi condiscono ogni pasta, con il loro sapore penetrante. Un esempio sono i Cavatelli alle cime di rapa con mollica fritta, pomodorini e peperoni cruschi.

Tra gli antipasti tipici della cucina lucana troviamo le Polpette di uova, il Calzone alle erbette, le Carote alla Scapece, Cardi e Uova, la Focaccia di Matera, le Polpette di Baccalà e le Sarde piccanti all’aceto.

La carne rimane un elemento essenziale della cucina tipica della Basilicata e la ritroviamo in piatti tipici lucani come il Capocollo di maiale al vin cotto, le Costolette di agnello alla lucana, l’Agnello con i funghi Cardoncelli, Il Maiale lucano con le cipolle, la Pecora alla materana, gli spezzatini, gli sformati e i vari arrosti di carne. La bontà del Ragù Lucano, grazie alla Salsiccia lucana, insaporisce la pasta, insieme ai pomodori e alle varianti che presentano la pancetta tesa, il lardo, il pecorino e la noce moscata.

Il Baccalà a Ciuredda è un piatto tipico della tradizione della Basilicata e vede il pesce insaporito con aglio, pomodoro, prezzemolo e peperoncino. Gli Strangolapreti alla Potentina fatti a mano, sono un’eccezionale tipologia di pasta artigianale da assaggiare conditi con il ragù lucano.

I vini lucani

Ricca e antica è la tradizione dei vini della Basilicata vede una produzione del 90% di vini rossi e rosati.

L’Aglianico del Vulture è sicuramente il vitigno tipico della Basilicata, dal quale si ottiene un vino Aglianico del Vulture Superiore Docg, elegante con sentori di frutta rossa matura e marasca.

Spostandoci in Val d’Agri in provincia di Potenza, i vigneti su terreni sabbiosi, danno vita ai vini Terre dell’Alta Val d’Agri Doc e Grottino di Roccanova Doc. Questi vini generalmente corposi e strutturati, grazie alle cultivar di Merlot, Cabernet Sauvignon, Sangiovese e Montepulciano, interpretano a pieno il territorio lucano.

Nella zona di Matera si produce il Matera Doc, vino bianco sapido e profumato, ottimo in abbinamento al pesce, di cui vi abbiamo parlato in uno dei nostri viaggi a Bernalda (leggi questa storia sul nostro Blog)

Cosa vedere in Basilicata

La regione Basilicata è una splendida meta per chi ama la natura selvaggia e gli sport estremi. Tuttavia, la Basilicata offre bellezze di tipo paesaggistico, con grande valore artistico e culturale. Tra queste, prima tra tutti è la splendida città di Matera con i suoi Sassi: viuzze, chiese rupestri, case e scale sono ben incastonate tra la roccia, regalando emozioni.

Se siete amanti del mare, Maratea è sicuramente una meta da inserire nel vostro elenco per le vacanze. Scogliere, calette e spiagge immerse nel verde e nei profumi intensi della Macchia Mediterranea.

I Laghi di Monticchio sono un’altra splendida attrazione insieme alle Cascate di San Felice, nelle vicinanze dell’ormai spento vulcano Vulture. Il Volturino da il meglio nel periodo invernale.

Il Parco Nazionale del Pollino invece, rigoglioso di vegetazione, offre bellissimi percorsi di trekking, rafting e canyoning. Inoltre, tra i boschi è possibile scorgere i rari alberi di Pino Loricato, presenti unicamente sul Pollino.

Testimonianze storiche sono le Tavole Palatine a Metaponto o il Parco Paleolitico di Atella. In provincia di Matera invece si può ammirare il Castello di Valsinni, posizionato su un colle in pieno stile aragonese.

Infine, sulle vette più alte delle Dolomiti Lucane, si può provare la forte emozione di volare appesi a un filo, da Castelmezzano alla rocca di Pietrapertosa. Sul Torrente Caperrino infine, si può attraversare il ponte sospeso a 35 metri di altezza, con un’esplosione di adrenalina.

Ogni volta che scegli un prodotto, quel prodotto viene spedito dal produttore

WeTipico è un marketplace pensato per favorire la filiera corta e per garantire sempre la freschezza di ciò che ti arriverà a casa. Per questi motivi abbiamo deciso di non creare un nostro magazzino ma di trasmettere l’ordine direttamente ai produttori e ci siamo impegnati per offrire costi di spedizione davvero vantaggiosi:

A partire da € 4,90
Produttore wetipico